giovedì 25 agosto 2011

Tappeti e vecchie t-shirt

Ciao a tutti,


oggi scacciamo i cattivi pensieri (e chi non ne ha?) con il fai da te... 
Ho scoperto che con le vecchie magliette si può fare di tutto, per esempio dei bellissimi tappeti (da bagno, direi, oppure per la camera dei bambini).
E come si è detto per i cattivi pensieri, chi non ha vecchie t-shirt in casa, di quelle slabbrate, molli, scolorite, troppo grandi o troppo piccole? Ecco, allora prendetele perché basterà tagliarle a strisce sottili per poi intrecciarle a mano o all'uncinetto, o in alcuni modi curiosi che qui sotto vi mostrerò.







Io avevo visto questo o altri simili, per primi, e mi era venuta voglia di tentare l'impresa, ma l'uncinetto a suo tempo non lo sapevo ancora usare e così ho iniziato a cercare qualcosa di più semplice.
Invece ho trovato un progetto ancora più complicato: una specie di tappeto/centrino anch'esso confezionato all'uncinetto, e l'ho scartato per ovvi motivi, anche se ora che l'arte del crochet mi è meno ignota potrei fare dei tentativi. Bellino, vero?






Comunque, a parte l'uncinetto, ci sono altri metodi per realizzare il tappeto rotondo, per esempio con un cerchio da hula hoop



(qui c'è il tutorial)

Di tappetini di questo genere, in effetti, ce n'è molti, e di forme differenti: con le t-shirt si può confezionare anche una specie di scendiletto rettangolare, più morbido, ideale a mio parere per quando si esce grondanti dalla doccia. Eccolo qui, nel link troverete il tutorial (per me si tratta di un lavoro troppo metodico, lungo e poco divertente... ma i gusti sono gusti):





Insomma, le idee  sono parecchie, e dopo qualche ricerca, ho trovato persino il MIO progetto ideale, cioè il seguente:





Come potete osservare dal tutorial, si tratta di tagliare a strisce le vecchie magliette, intrecciarle e poi cucire la treccia a formare un bel circolone.
Ovviamente, ci ho provato subito. Ma qualcosa non ha funzionato.



Magliette a strisce...



intreccio...



effetto tessuto...


E FIN QUI VA BENE, ma poi...
intreccia e cuci, cuci e intreccia, il tappetino sta tristemente venendo così




Ma, dico, questo non è un tappeto, è una coppetta! O una papalina...


Ho decisamente sbagliato qualcosa.
Beh, il problema alla fine l'ho capito, in pratica ho realizzato delle trecce troppo strette e così, cucendole, il tessuto è rimasto  rigido e si è incurvato... a questo punto ovviamente non potrà diventare quel che avrebbe dovuto, dunque vedrò sul momento in cosa convertirlo. Per adesso il lavoro è fermo, così come lo vedete nella foto. Stavo pensando di farne una sorta di contenitore per accessori da bagno, tipo spazzola e pettine, o qualcosa del genere. Se avrete la pazienza di seguirmi vi mostrerò il risultato finale.
Dunque, qualora voi vogliate cimentarvi, ricordate di lasciare l'intreccio molto morbido così il risultato finale resterà disteso. A differenza del mio.
E non dimenticate, NON BUTTATE LE VECCHIE T-SHIRT! C'è sempre qualche cosa (piccola) utile e divertente in cui trasformarle. Vedrete, le idee non mancheranno.



Pin It

Nessun commento: