venerdì 2 settembre 2011

Nonna Papera

Buon settembre a tutti, e benvenute alle mie due nuove followers!


In queste serate ancora calde ho continuato con l'uncinetto, perché mi rilassa e mi dà soddisfazione, e poi volevo a tutti i costi capire l'arcano dell'indesiderato "effetto coppetta"... ebbene sì, si è ripresentato ancora una volta






ma dato che per Mario la papalina era troppo piccola, l'ho regalata a Yoshi.
Dopo questo secondo fail ho deciso di documentarmi e ho capito che fare i cerchi non è semplice come sembra, c'è tutto un procedimento che non conoscevo.
Guardate qui

In pratica le maglie vanno aumentate, altrimenti il lavoro si restringe e si forma una  semisfera, come è successo a me. Io ho seguito il consiglio della signora del blog e come per miracolo guardate cosa ho prodotto?





Un cerchio, finalmente! Anche se non perfetto, non c'è nemmeno da dirlo. 


Sbirciando qua e là, ho trovato anche una specie di corso d'uncinetto abbastanza chiaro



Qui invece c'è un altro tutorial su come fare i lavori in tondo senza che rimanga il buchino causato dalla chiusura della catenella iniziale


Ora però mi sta venendo un dubbio: non è che vi siete stufati di tutte queste lezioni di uncinetto?
Spero di no... magari qualcuno sta imparando via via così come sto facendo io, leggendo il mio blog... mi piacerebbe. 
In tutti i casi, nei prossimi post scriverò anche di altre cose, perché non vorrei annoiarvi; tuttavia, dovete essere preparati al fatto che il mio blog è un po' un manuale di Nonna Papera, da lì non si scappa. Mi sa che Nonna Papera è la mia natura profonda...


Nessun commento: