venerdì 3 febbraio 2012

Candelora



Secondo me a febbraio già tira un'aria diversa che pur nel freddo e nel gelo lascia intravedere uno spiraglio, non per niente ieri era la Candelora che dall'inverno ci porta fora.
Ispirata da questa cosa ho fatto una copertina in pannolenci per un piccolo quaderno. 









E' un lavoraccio... con la stoffa, bottone e nastrino è molto più veloce. Però col pannolenci è carino davvero.




3 commenti:

Mario ha detto...

mi era scappata la Candelora, che poi credo fosse San Biagio:
per intercessione Sancti Blasii, episcopi et matiris liberet te Deus de malo gutturis et a quolibet alio malo....

Copertine bellissime, davvero :-)

Anonimo ha detto...

bellissimo quaderno...io suggerisco una "copertina" simile per un album di foto, in cui mettere le foto più belle dei bimbi.

Begonia ha detto...

grazie anonimo, di questi tempi più che quel tipo di "copertina" veramente ce ne vorrebbe un'altra... di lana!