martedì 28 febbraio 2012

Scusa il disordine...



Begonio (pensate un po') mi ha segnalato un'iniziativa molto carina sul sito di Genitori crescono, ecco il link:
http://genitoricrescono.com/scusa-il-disordine/
In pratica si tratta di una sorta di comunità virtuale  che si pone contro il concetto di casa sempre immacolata e contro la tensione ideale a diventare donne bioniche, di quelle che ti dicono "Scusa il disordine" e poi sul loro parquet potresti mangiare. Grazie a foto scattate  nella propria casa vissuta (non disordinata, VISSUTA, si dice!)e alla didascalia giusta (fondamentale) potremo sentirci meglio e scoprire che anche altri condividono la nostra stessa dimensione di NON perfezione. MOLTI altri. Questo dovrebbe anche aiutarci a lenire il senso di colpa per non riuscire a tenere insieme in modo ineccepibile casa famiglia lavoro marito e chi più ne ha più ne metta... anche se, secondo me, noi donne il senso di colpa purtroppo non ce lo toglieremo mai, ma questo è un altro discorso, magari argomento di un prossimo post.
Tanto per cominciare vi metto qualche immagine di alcuni angoli di casa mia, spazi che per ora mi sono ben guardata dal mostrare a chiunque...


Il mobile dell'entrata: una macchia di colore deliziosa!

Camera dei bambini: pupazzi a portata di mano per non sentirsi mai soli e oggetti vari sotto il letto.
Nel corridoio, già pronto all'uso, il seggiolino della bici: a cascata, sopra il medesimo, cappotti e sciallini da acchiappare al volo, più comodo di così!
Non dimentichiamo i pezzi della pista delle macchinine, che non entravano nel sacchetto, sulla via per la cantina da un secolo, ogni giorno ne prendi uno e lo porti giù, meglio che siano a vista no??

Il letto: ma perché perdere tempo aprendo e chiudendo cassetti ed armadietti? Cosa è meglio di un lettone per appoggiarvi pronti all'uso i pigiami per la notte, la borsa e perché no, lo zaino di scuola? Notare poi la shopper bag appesa alla maniglia, praticissima da afferrare per  l'acquisto dell'ultimo minuto!




L'angolo di Begonio: scarpe ovunque, che aumentano via via, e il tocco dell'artista, il baule di vimini che non si chiude più... un po' di asimmetria è il sale della vita.


Cari amici, se vi va, mandatemi le foto della vostra casa! Le metteremo tutte insieme.
C'è anche una pagina su Facebook http://www.facebook.com/genitoricrescono se preferite pubblicarle lì.

E ora vado a cercare la macchina da cucire, che si trova... ehm... sotto lo stendino :-)
Buona serata a tutti.


1 commento:

ppb ha detto...

Post of the year