sabato 3 marzo 2012

I sopravvissuti dell'angolo verde



Devo dire che quest'anno il freddo è stato davvero inclemente e tra le mie piante ho avuto tante perdite... ogni anno però imparo qualcosa su chi posso lasciare fuori e chi invece deve essere riparato assolutamente. Tanto per dirne una, mi è morta la crassula a cui tenevo moltissimo, e anche la yucca, che stava fuori da sempre, secondo me stavolta non ce l'ha fatta... ma aspetto, perché lei ha sette vite e proprio quando sembra finita tira fuori un germoglio verdissimo. Speriamo.
I gerani sono deceduti, almeno quelli che erano all'aperto, quelli del vano scale invece (i francesini) sono vivi ma patiti. Le lobelie le avevo lasciate metà fuori e metà dentro: le prime mi sembrano andate, ma dicono che si auto-seminino da un anno all'altro, quindi le lascerò lì per vedere se spunta qualcosa... come erano belle l'anno scorso! Le begonie dovrebbero avercela fatta, ci tengo particolarmente a loro... :-)
La portulaca invece mi sa che non ha superato il gelo.
Il grande dubbio è il gelsomino, che occupa mezzo balcone... non capisco se sia morto o vivo, certo tanto bello non è, ma io ogni giorno controllo se spunta una gemmina, speriamo bene, mi dispiacerebbe veramente tanto perderlo. 
Insomma, ridendo e scherzando (si fa per dire) ho tanti vasi quest'anno da svuotare di vecchia terra e rami secchi e riempire con qualcosa di nuovo: questo è il lato bello della cosa, non vedo l'ora di andare al vivaio e comprare fiori e piante per la primavera e ridare colore ai miei balconi! 


Questi sono i tulipani del Monte Amiata che progrediscono benissimo, e insieme ci ho messo un uccellino (finto)... 

Mughetto che arriva dalla campagna, sembra tutto ok

Ancora tulipani dell'Amiata, ne ho 4 o 5 vasi


Questa non so come si chiami, fa dei fiorellini rosa, e ha superato brillantemente i freddi dell'inverno

Anche il Sedum ha vita eterna... e chi lo ammazza?? Non vedo l'ora di rivedere i suoi fiorellini gialli...

Anche questo è un super combattente, ce la fa sempre!


Poi ci sono le piante di casa, ecco qui le orchidee che stanno sbocciando una dopo l'altra... belle come al solito.







E i vostri balconi/giardini come sono messi?




10 commenti:

Juhan ha detto...

Prossimamente ci faccio un post, sul giardinaggio estremo della mamma: potature che dovrebbero essere bandite dall'ONU, influenza della luna e altro ancora.

BEGONIA ha detto...

aspetto con ansia... sono molto curiosa! potature che dovrebbero essere bandite dall'onu?? ;-))))

bruna (laperfidanera) ha detto...

Credo di capire cosa intende dire Juhan: dev'essere il tipo di potatura che usano qui per gli alberi di ficus benjamina: passati i vandali si stenta a credere che siano alberi e non tronchi morti! eppure...

giulia capotorto ha detto...

Begonia!!! Noi procediamo in parallelo :-). Anche io ho avuto morti certe (l'erba luisa, i ciclamini, una begonia) e altre a cui dò ancora qualche chance (tra tutti, il povero limone che, pur sepolto da tonnellate di velo da sposa, quest'anno ha decretato che un siciliano doc a meno 15 muore di freddo e malinconia).
Non vedo l'ora di ripartire alla carica con terra e piantine nuove, però.
Grazie dei tuoi racconti, che mi gusto sempre con gioia :-)

BEGONIA ha detto...

grazie a tutti per i vostri commenti! mi fa molto piacere leggervi qui da me (oltre che là da voi...) :-)

Bepi ha detto...

Ti ho assegnato questo premio:
http://www.gliaffidabili.it/a/altro/il-premio-il-blog-affidabile
vieni a vedere nel mio blog!

BEGONIA ha detto...

Grazie Bepi! Gentilissima! :-)))))

pentapata ha detto...

allora aspetto i tuoi contributi da domani ...

BEGONIA ha detto...

pentapata, non ho mica capito... che contributi??

BEGONIA ha detto...

ho capito pentapata! parlavi di questo???http://www.justalittlebitofgreen.com/wordpress/about/

mi piace un sacco l'idea!