mercoledì 30 maggio 2012

Bellezze in bicicletta



Questa è una foto americana del 1936, peccato che mia nonna non abbia mai imparato ad andare in bici perché avrebbe fatto la sua figura tra queste signorine! Anzi, ora che ci penso una delle mie due nonne in realtà in bici ci andava, ci deve essere anche una vecchia foto... se la trovo ve la mostro.




Pin It

lunedì 28 maggio 2012

Etichette carine


Ho trovato delle etichette che si possono scaricare qui http://www.poppytalkhandmade.com/downloads/vol28_redlabels.pdf e poi stampare; se le stampate su carta adesiva siete a posto (almeno credo, non so mica se viene bene stampare su carta adesiva... insomma fate secondo coscienza vostra).



Ecco, sono così e se cliccate sul link ne troverete altre: Secondo me vanno molto bene per quaderni foderati in stoffa colorata, diari per signorine, eventualmente anche vasetti di conserva :-)


Pin It

domenica 27 maggio 2012

Mini-libri addiction


Ne ho fatti altri 5 o 6 ma vi faccio vedere solo quelli che sono venuti meglio in foto...





BUONA DOMENICA!


Pin It

sabato 26 maggio 2012

Il balcone la mattina presto...


Ho piantato i pomodori... è la  prima volta che faccio questo esperimento; per paura che i semi non  germogliassero ho ficcato nel vaso tutta la bustina... ora dovrò selezionare le piantine... suppongo... lo devo fare quando saranno grandine o prima? Giardinieri provetti, aiuto!

La lobelia sopravvissuta all'anno scorso cresce bene

La piantina misteriosa di cui vi avevo parlato è diventata un convolvolone che la mattina presto, con il sole,  fa l'effetto di tanti cuori verde smeraldo

Surfinie e begonie


Geranio anti zanzare (che però non funziona perché di zanzare ce ne sono a volontà, ma è tanto bello lo stesso)



Begonia bonfire

Begonia bonfire con lobelie autoseminatesi nello stesso vaso...

Ma il convolvolo dove va? Me lo domando perché a parte che è come il fagiolo magico e ogni giorno fa km, in più cresce non solo in alto ma anche in lungo e in basso... 

Ecco qui la crescita in basso: c'è tutto un accrocchio di filamenti che scendono verso il balcone di sotto... ma dove vanno? Che faranno laggiù??

Per me una delle bellezze della primavera e dell'estate è uscire sul balcone la mattina presto (tipo alle 7) e vedere tutti i fiori e le piante baciate dal primo sole... nel silenzio totale dei cortili, con solo il cinguettio degli uccellini. Mi sembra quasi di essere in campeggio, infatti una delle cose che amavo quando andavo in campeggio era proprio uscire dalla tenda e trovarmi in mezzo ai colori, odori e suoni della natura. Anche su questo balcone, in questo cortile è un po' così... prima o poi metterò una bella sdraio (piccola perché di posto non ce n'é) e leggerò lì seduta...














Pin It

sabato 19 maggio 2012

Sono rimasta indietro!


Chiedo scusa ma ultimamente non ho avuto tempo di aggiornare il blog; quindi, in attesa di post più sostanziosi, vi propongo un'immagine che mi è piaciuta tanto, trovata qui. A prestissimo!


Xue Dai (1966, Mongolian)






Pin It

domenica 13 maggio 2012

Una sosta nel bosco






                         ©2007-2012 ~Romeo-Tango


Questa foto la trovo bellissima (se ci cliccate sopra dovrebbe vedersi in dimensione originale). 
Che pace, e che posto da favola: letteralmente... mi aspetterei di vedere almeno un elfo o una fatina che fanno capolino dietro un albero!
Buona domenica a tutti.











Pin It

sabato 12 maggio 2012

Consideriamo il mondo la nostra tela


We declare the world as our canvas, questo è l'assunto dell'arte urbana (di cui avevo già parlato qui). Ci sono davvero delle opere meravigliose, più belle a mio parere di tante che stanno nei musei di arte contemporanea. E poi l'idea che il mondo sia la nostra tela, sia la base su cui possiamo sbizzarrirci ad inventare e creare, è un'idea goduriosissima, è proprio un'altra di quelle cose che piacciono a me. Come vi avevo già raccontato a proposito dei fiori da cogliere, amo tanto pensare e ricordare a me stessa e agli altri che il mondo è nostro e che ci sono cose belle di cui fruire liberamente, cose per cui non dobbiamo pagare... come i fiori che possiamo cogliere, e anche le brutture che possiamo decorare... perché no?
Guardate qui (tutto da www.streetartutopia.com)


David Walker, London
Super Mario: questa farebbe impazzire i miei bambini!
Buffissima!
Lego street art


Little people - Tiny street art






Potrei aggiungere altre immagini ma alla fine penso che le metterei quasi tutte, a questo punto conviene andare sul sito e guardarsele; merita veramente! Buon fine settimana a tutti. Se trovate qualche opera (o operina piccola) di arte urbana nelle vostre città, perché non la fotografate e me la mandate? Così facciamo un bel post di gruppo! A presto :-)

Pin It

martedì 8 maggio 2012

Orecchini Rolling Stones


Così ha battezzato Begonio gli orecchini che ho costruito usando come base le palline di Das dipinte di beige e poi decorate con un tubetto di glitter dei bambini.
Eccoli qui




Do you like??  Appena ho un minuto proseguo con la pasta modellabile ma la prossima volta voglio usare colori veri, vivaci, colori colori!







Pin It

domenica 6 maggio 2012

Un arcobaleno sulle scale


Buonasera amici, ho trovato su questo blog http://labeletterose.blogspot.fr/
un'idea che mi è piaciuta tanto: le scale multicolori.





Che ne pensate? A me sembra che stiano benissimo con i muri bianchi e il parquet!



Pin It

sabato 5 maggio 2012

Non tagliate l'erba sul cavalcavia...


Purtroppo in città ci sono delle brutture che forse non avranno modo di trasformarsi in qualcosa di meglio, ora che non ci sono più soldi per niente; 
peccato, perché molte strutture fatiscenti potrebbero diventare edifici straordinari con un sacco di possibili utilizzi...
Meno male che in mezzo a queste orrendezze di città ci sono fiori e piante spontanei che si moltiplicano alla velocità della luce, e io chiedo: non tagliateli, giardinieri del comune, perché quando c'è una bella giornata di sole e di vento senti il profumo dell'erba e dei fiori e anche le brutture sembrano scomparire...
















Pin It

giovedì 3 maggio 2012

Pittori non ci si improvvisa



Se pure si può provare ad improvvisarsi modellatori di Das, pittori non si può. Ve lo dico io, che dopo ben mezza giornata di concentrazione, ispirazione, scelta colori, tocchi e ritocchi, sono giunta tristemente a produrre quella specie di nuvola con margherite che vedete in alto nella foto... a dire il vero ho dipinto anche quelle due palline in centro di un allegrissimo color beige... e non sapete come mi sono impegnata! Chissà perché, pensavo che fare delle decorazioni non dico fosse facile ma nemmeno una gran complicazione... in effetti non è che sia difficile, il problema è la creatività che si esprime nei colori, negli accostamenti magari un po' azzardati, in tutte quelle cose lì insomma, cose che mi sono abbastanza aliene dato che con tanto ardore ho creato un'opera degna dell'ora di artistica alle medie (di uno studente che non si applica). 
Ci ritento un'altra volta, chissà che lasciando depositare un po'...
E poi vi aggiorno.

Pin It

mercoledì 2 maggio 2012

Pasticci col Das


Qui piove da un secolo quindi invece di uscire abbiamo passato un primo maggio casalingo giocando col Das...
Ho pensato di usare degli oggetti per imprimere delle forme sulla pasta modellabile; sono partita con un centrino, poi ho usato un anello decorato, un pendente a forma di fiore e infine un tappo di plastica (con cui ho fatto dei soli sulla nuvoletta dell'ultima foto).














Quando il tutto sarà asciutto, mi piacerebbe dipingere ogni oggettino e magari usarli per fare qualche gioiello in stile etnico (fatto in casa...).
Vi farò vedere come proseguono i lavori!


Pin It